FOTO DI GRUPPO

Oltre cento partecipanti alla 3° pedalata Flavio Guglielmini

Grande successo per la oramai classica Pedalata Flavio Guglielmini giunta alla terza edizione e che è una delle manifestazioni organizzate dalla Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale Flavio Guglielmini per ricordare il giovane navigatore prematuramente scomparso tre anni fa durante la disputa del Rally di Bulgaria, gara di Campionato Europeo.

Quest’anno la pedalata, in quanto Flavio aveva anche la passione della bicicletta, ha visto la partecipazione di oltre un centinaio di persone che hanno così voluto onorare la memoria dell’amico, un personaggio di grande professionalità nel suo ruolo di navigatore oltre che di una enorme umiltà ed umanità sempre disponibile a mettersi in gioco e al servizio dello sport ed in genere degli altri.

I percorsi della pedalata erano stati allestiti con compentenza e passione da Beppe Tricoli, vera anima dell’associazione ed in particolar modo di queste pedalate, e prevedevano due chilometraggi entrambi apprezzatissimi dai partecipanti dove il più lungo di circa cinquanta Km. aveva un ipotetico Gran Premio della Montagna mentre quello più corto, preferito dai meno allenati, evitava le salite riservate ai più preparati.

Ritrovo e base logistica Seravezza con tanto di cerimonia di partenza con tanto di firma su tabellone di partenza e che ha visto dare il via il vicesindaco Bacci oltre che annoverare tra i partecipanti anche l’assessore Biagi.

Pochi minuti prima della partenza inoltre è stato rispettato un minuto di silenzio anche per ricordare i due amici Daniela Bertoneri e Valerio Catelani, oltrettutto soci della Associazione, drammaticamente scomparsi per un tragico incidente durante la disputa del Rally Coppa Città di Lucca poche settimane fa. Un lutto che ha scosso tutto l’ambiente dei rally e che ha lasciato un altro segno indelebile per chi ama questo sport.

La pedalata si è conclusa con un pranzo dei partecipanti presso la sede della Muttely’s Group che ha dato anche il prezioso apporto di staffetta alla manifestazione unita al Gruppo Tartarughe Lente in veste di scorta ed alla ambulanza della Misericordia di Forte dei Marmi che hanno permesso di far pedalare in tranquillità assoluta i partecipanti.

A tutti i presenti inoltre è stato consegnata una foto di Flavio Guglielmini personalizzata dal padre Luciano noto pittore, un ricordo di inestimabile valore per chi era presente e conosceva il talentuoso navigatore versiliese. Appuntamento per tutti alla prossima edizione con invito del presidente dell’associazione Riccardo Guglielmini ad essere partecipi anche alle prossime iniziative che hanno tutte la finalità in progetti di solidarietà e beneficienza scelti di anno in anno e collocati nel territorio tanto amato da Flavio.

Proprio il 28, 29 e 30 Settembre prossima l’associazione organizza un corso per co-piloti a Marina di Pietrasanta. I relatori saranno Beppe Tricoli e Carlo Cassina.



Commenta con Facebook

Lascia un commento