liburna-terra-puntata

Puntata 46 (PS46) – 4° Liburna Ronde Terra

Una gara esaltante l’edizione 2012 della Liburna Ronde Terra organizzata dalla Scuderia Livorno Rally. La competizione  ha visto, racchiusi in una manciata di secondi numerosi piloti che hanno lottato fino alla fine dei quattro passaggi nella mitica prova di Ulignano. Ha vinto il trentino Alessandro Taddei che dopo aver utilizzato per la prima volta la Citroen Xsara WRC alla recente Ronde della Val d’Orcia con una perentoria vittoria, ha ripreso la WRC francese e prova dopo prova ha aumentato sempre di più il suo feeling con la vettura bissando così il successo dello scorso anno.

Nella nostra puntata la sintesi completa della gara con i passaggi e le interviste ai Top-Ten e la sintesi completa di tutte le classi: più di 25 minuti di video!

Ottima la prestazione del neozelandese Paddon, Campione Mondiale Produzione Rally in carica, che ha colto la piazza d’onore assoluta con la Mitsubishi Lancer Evo X della HRT Motorsport e che  è sempre stato a ridosso del battistrada confermando ancora una volta il suo valore. Terzo gradino del podio per Bresolin che con la Peugeot 206 WRC si è anche aggiudicato la serie RaceDay Ronde Terra che proprio al Liburna Terra aveva il suo ultimo e decisivo appuntamento.

[nggallery id=29]

Classifica finale assoluta Liburna Ronde Terra 2012:

  1. Taddei-Marchiori (Citroen Xara Wrc) in 21’33.5;
  2. Paddon-Kennard (Mitsubishi Evo X) a 10.6;
  3. Bresolin-Pollet (Peugeot 206 Wrc) a 15.5;
  4. Romagna-Zanella (Citroen Xara Wrc) a 35.4;
  5. Carta-”Lady Tuning” (Subaru Impreza) a 37.6;
  6. Ricci-Pfister (Subaru Impreza N14) a 53.4;
  7. Gecchele-Peruzzi (Peugeot 207 S2000) a 56.2;
  8. Costenaro-Bardini (Peugeot 207 S2000) a 1’07.5;
  9. Tonso-D’Amore (Ford Fiesta S2000) a 1’09.6;
  10. ”Piano”-Coletti (Peugeot 206 Wrc) a 1’13.5;

 



Commenta con Facebook

Lascia un commento