Travaglia Ciocchetto 2010

Torna il Rally Il Ciocchetto con importanti novità

COMUNICATO STAMPA

In programma il 22 e 23 dicembre, il 21° rally Il Ciocchetto si presenta con una formula innovativa e accattivante. Compresso in due giornate e con tassa di iscrizione dimezzata, il tradizionale rally natalizio, ideato dal compianto “Icio” Perissinot, cambia faccia, ma non sostanza: quella di tornare ad essere, come in origine, il primo e originale appuntamento pre-natalizio, occasione di gara ma anche per scambio di auguri e divertimento in relax.

Il Ciocco (Lu). Il rally Internazionale Il Ciocchetto torna, dopo lo stop forzato del 2011, e si ripresenta in una veste totalmente nuova e accattivante, con il dichiarato scopo di riprendere il suo posto di prima, e originale, gara “natalizia”, così come la “inventò”, ventuno anni fa, la fervida fantasia del compianto “Icio” Perissinot, cui l’evento è intitolato.

La pausa di riflessione, pur dolorosa, dello scorso anno, è servita allo staff di Organization Sport Events per riproporre il “Ciocchetto” con una formula inedita, che si articolerà interamente in due giorni, il 22 e 23 dicembre prossimi, comprimendo in 48 ore ricognizioni, verifiche e gara. Quest’ultima si svolgerà nella giornata di domenica 23, con partenza alle ore 8.00 e arrivo alle ore 17.30. Rivista anche la tassa di iscrizione, che si dimezza rispetto alle edizioni passate, allineandosi ai costi di una ronde.

Profondamente cambiata anche la struttura della gara, con quattro prove speciali, disegnate come sempre all’interno del comprensorio del Ciocco, da ripetere due volte, per oltre 30 km di impegno cronometrato. L’elenco delle vetture ammesse comprende anche le World Rally Car, le Grt e le Fgt, nonché le Fuori Omologazione, oltre ai canonici Gruppo A, Gruppo N e Gruppo R, insieme a Super 2000 e Super 1600.

“L’obiettivo di rilanciare il “Ciocchetto” – spiega Valerio Barsella, dal ponte di comando del rally – ha il duplice scopo di ridare nuova linfa ad un appuntamento con venti anni di storia e con un Albo d’Oro che, negli anni, si è arricchito di nomi di grande prestigio, tra i quali spiccano Andrea Zanussi, Alex Fiorio, Paolo Andreucci, Luca Rossetti, Renato Travaglia, Claudio De Cecco, Vanni Pasquali, Manrico Falleri, Stefano Bizzarri, Nicola Caldani, Paolo Ciuffi, Silvano Luciani e il locale Egisto Vanni. E soprattutto vorremmo ricreare l’occasione per l’ambiente dei rally, come avveniva in passato, di ritrovarsi per stare insieme e per lo scambio di auguri, divertendosi in relax”.



Commenta con Facebook

Un commento a “Torna il Rally Il Ciocchetto con importanti novità”

  1. Vi siete dimenticati del Ciocchetto del 92 e di Renato Fruzzetti in lotta per tutta la gara con Fiorio e Liatti !!!!! con una Delta 16 valvole e arrivai secondo dietro a Fiorio, bei tempi !!!!
    Saluti Renato

Lascia un commento