casentino-puntata

Puntata 73 (PS73) – 33° Rally del Casentino

Manuel Sossella, in coppia con Walter Nicola, a bordo della Ford Fiesta 1.6 WRC del team A-Style si sono aggiudicati, dominando dalla prima all’ultima speciale, il 33° Rally del Casentino, terza prova dell’International Rally Cup e quinta della serie europea Mitropa Cup Rally. Sossella ha preso il comando fin dalla prima speciale, anche se ha dovuto fare i conti con una concorrenza agguerrita più di sempre. Nel prosieguo della gara, erano Corrado Fontana e il locale Roberto Cresci i più attivi nel tenere il leader sotto pressione.

In oltre 20 minuti di video la sintesi completa della gara con i passaggi e il commento dei Top-Ten e delle classi e le interviste a fine gara dei protagonisti del 33° Rally del Casentino.

Corrado Fontana, affiancato da Nicola Arena, con la Ford Focus WRC Gma, ha contenuto il distacco da Sossella, per recuperare poi alcuni secondi nelle speciali che precedevano l’ultima, lunghissima (oltre 35 km) speciale di Talla. Qui Sossella ha fatto valere la sua legge e la conoscenza del percorso, anche se Fontana non ha mollato fino alla fine. Tanto che entrambi, Sossella e Fontana, hanno abbattuto di oltre 24 secondi il record della prova di Piero Longhi nel 2012, chiudendola separati da solo 1”4.

L’ultima prova speciale ha anche confermato il terzo posto finale del locale Roberto Cresci, con Fabio Ciabatti alle note, al debutto con la Citroen C4 WRC della D-Max Racing. Un prestazione di grande valore per il bibbienese, soprattutto considerando che era lontano dai rally dal rally del Casentino dello scorso anno. Trovato subito il giusto feeling con la impegnativa C4 Wrc, Cresci ha inanellato una serie di tempi di rilievo, ed il terzo posto finale premia il suo passo veloce.

Alcune foto della gara (agenzia AmicoRally)

Classifica finale assoluta 33° Rally Internazionale del Casentino

  1. Sossella-Nicola (Ford Fiesta WRC) in 1:23’37.3;
  2. Fontana-Arena (Ford Focus WRC) a 12.2;
  3. Cresci-Ciabatti (Citroen C4 WRC) a 49.2;
  4. Re-Bariani (Citroen C4 WRC) a 1’21.0;
  5. Ambrosoli-Viviani (Citroen Xsara WRC) a 1’52.0;
  6. Beltrami-Sala (Citroen DS3 WRC) a 4’46.3;
  7. Belli-Turati (Citroen Xsara WRC) a 5’00.7;
  8. Dal Ponte-Tessaro (Renault Clio S1600) a 5’04.3;
  9. Crugnola-Ferrara (Renault New Clio Sport) a 5’10.1;
  10. Santini-Mazzetti (Renault Clio S1600) a 5’24.2;

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,



Commenta con Facebook

Lascia un commento