ronde-val-orcia-topten

Sintesi video Top-Ten 4° Ronde della Val d’Orcia

Una gara dove l’incertezza ha dominato per tutti e quattro i passaggi con due vittorie parziali di Taddei, una per Colombini e una per Hoelbling. La determinazione ha premiato il trentino che ha vinto la sua sfida con un deciso tempo nell’ultimo tratto cronometrato aggiudicandosi così la quarta edizione della Ronde della Val d’Orcia, terzo appuntamento della serie Race Day Ronde Terra organizzato dalla scuderia Balestrero in connubio con la locale Radicofani Motorsport.

Il duo trentino ha utilizzato la vincente Citroen Xsara della Car Racing ed ha lottato con il compagno di scuderia Hoebling, che nulla ha potuto fare per recuperai i pochi secondi di distacco. Ottima gara del Campione in carica del Trofeo Terra Trentin che con la usuale Peugeot 207 Super 2000 ha, dopo un inizio per conoscere il tratto per lui inedito, attaccato e colto l’ultimo gradino del podio prendendo la testa del Race Day di categoria. Gara test per Colombini-Bizzocchi con la Skoda Fabia per provare assetti e gomme per il proseguo della stagione e che ha ben impressionato inizialmente aggiudicandosi addirittura la prova d’apertura, alla fine il sammarinese ha guadagnato la quarta piazza assoluta.

Tornato alla terra dopo sei anni, il friuliano De Cecco che con Barigelli disponeva di una Ford Focus WRC, ha colto la quinta piazza assoluta davanti a Baldacci-De Angelis invece con la usuale Mitsubishi Lancer Evo IX. Il giovane Costenaro in coppia con Rocca è settimo davanti a Succi-Guzzi e gli sloveni Peljhan-Kacin entrambi su Mitsubishi Lancer Evo IX. Coglie la decima piazza assoluta il padovano Marchioro che con Marchetti si è anche aggiudicato la vittoria tra le due ruote motrici con la Renault Clio R3 della Power Car Team.

Alcune foto della gara:

  1. Taddei-Marchiori (Citroen Xsara WRC) in 21’58.2;
  2. Hoelbling-Siena (Citroen Xsara WRC) a 2.2;
  3. Trentin-De Marco (Peugeot 207 S2000) a 6.9;
  4.  Colombini-Bizzocchi (Skoda Fabia S2000) a 22.0;
  5.  De Cecco-Barigelli (Ford Focus WRC) a 51.8;
  6.  Baldacci-Biordi (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 54.6;
  7.  Costenaro-Rocca (Peugeot 207 S2000) a 1’46.0;
  8.  Succi-Guzzi (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 2’07.9;
  9.  Peljhan-Kacin (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 2’18.4;
  10.  Marchioro-Marchetti (Renault New Clio) a 2’28.6;



Commenta con Facebook

2 commenti a “Sintesi video Top-Ten 4° Ronde della Val d’Orcia”

  1. fausto scrive:

    Bella la voce in sottofondo del momento finale sul palco…. :):)

  2. Pensiamo di conoscerla 🙂

Lascia un commento