reggello-2012-sintesi-topten

Sintesi video Top-ten 5° Rally di Reggello e Valdarno Fiorentino

Primo successo nella carriera di rallista per il pistoiese Fabrizio Nannini, che ha vinto il 5° Rally di Reggello e Valdarno Fiorentino, nona prova del Challenge di VI zona, organizzato dalla ASD Reggello Motor Sport. Nannini, dopo una stagione un pò sfortunata, ha vinto a bordo di una Peugeot 207 S2000 del team bergamasco PA Racing, affiancato dall’esperto Yari Cavaciocchi , riuscendo a contenere i ripetuti attacchi da parte del pisano Carlo Alberto Senigagliesi, al via con una vettura analoga.

Nel video i Top-Ten del 5° Rally di Reggello, nei prossimi giorni pubblicheremo la sintesi completa della gara con tutte le classi e le interviste.

Usciti di scena i due principali favoriti, il fiorentino Paolo Ciuffi e il vincitore del 2011 Tobia Cavallini, Nannini ha saputo gestire bene la situazione sotto l’aspetto tattico, indovinando sempre le scelte di gomme, quelle che invece hanno limitato Senigagliesi nella prestazione durante le prime battute di gara.

Con Senigagliesi secondo, la terza posizione – come lo scorso anno – l’ha conquistata il veloce lucchese Andrea Simonetti (Renault Clio R3), affiancato dalla giovane copilota debuttante Jasmine Manfredi. Per tutta la gara il driver di Lucca ha tallonato l’accoppiata di testa con una prestazione in linea con quelle che ha sempre fornito, andando a vincere anche il Gruppo R e tra le vetture a due ruote motrici.

Ai piedi del podio, con oltre 3’ di passivo dai leader, hanno finito Matteuzzi-Piazzini, anche loro a bordo di una Renault Clio R3, di pochi secondi avanti alla Clio S1600di Ciani-Alicervi, quinti.

Sesta posizione per i pistoiesi Cecchini-Guastini, con una Renault Clio RS, vincitori del Gruppo N, continuità di una serie di prestazioni precedenti durante la stagione assai interessanti. Cecchini ha avuto la strada spianata dalla quarta prova speciale, quando il senese Federico Feti è uscito di strada quando la bagarre con il pilota di Sambuca Pistoiese era decisamente calda. Cecchini, affiancato da Guastini , sotto la bandiera a scacchi ha poi preceduto l’equipaggio Macconi-Ferroni (Renault Clio RS) con un vantaggio di 8”3.

Giannini-Tredici (Citroen C2), Fiore-Pellegrini (Renault Clio R3) e Bettini-Soriani (Renault Clio R3) chiudono la top ten assoluta.

Classifica finale assoluta 5° Rally di Reggello

  1.  Nannini-Cavaciocchi (Peugeot 207 S2000) in 50’25.1;
  2. Senigagliesi-Morganti (Peugeot 207 S2000) a 25.1;
  3. Simonetti-Manfredi (Renault New Clio) a 2’35.9;
  4. Matteuzzi-Piazzini (Renault Clio RS) a 3’14.3;
  5. Ciani-Alicervi (Renault Clio S1600) a 3’18.6;
  6. Cecchini-Guastini (Renault Clio RS) a 3’51.8;
  7. Macconi-Ferroni (Renault Clio RS Light) a 4’00.1;
  8. Giannini-Tredici (Citroen C2 Max) a 4’01.4
  9. Fiore-Pellegrini (Renault New Clio) a 4’43.3;
  10. Bettini-Soriani (Renault New Clio) a 4’46.8;



Commenta con Facebook

Lascia un commento