rally-abeti-youtube

Lucchesi-Ghilardi vincono il 31° Rally degli Abeti e dell’Abetone

Gabriele Lucchesi e sua moglie Titti Ghilardi con la loro Peugeot 207 S2000, hanno vinto il 31° Rally degli Abeti e dell’Abetone, sesto atto del Challenge di VI zona. E’ stato un vero e proprio dominio, quello dei coniugi di Bagni di Lucca, cui la vittoria sfuggì lo scorso anno, con una condotta di gara tanto grintosa ed aggressiva ed esente da errori, anche ben supportati dalla due litri francese aspirata preparata da Ulivieri. Con essa avevano già vinto al “Valdinievole” un mese fa e sulla Montagna Pistoiese si sono aggiudicati tutte e sette le prove speciali in programma.

Nel video la sintesi dei Top-Ten, nei prossimi giorni pubblicheremo la puntata con la sintesi completa del 31° Rally degli Abeti e dell’Abetone.

Lucchesi e Ghilardi hanno attaccato con decisione ieri pomeriggio durante la “Ronde” di Gavinana, già mettendo in chiaro le loro aspirazioni e da questa mattina con la prima tornata sulla ostica “Torri” hanno saputo realizzare un riscontro cronometrico importante riuscendo a spiazzare letteralmente una concorrenza che comunque era decisa a non lasciar loro tregua.

I vincitori dell’Abeti numero trentuno hanno sempre tenuto i nervi saldi e la mente lucida, proseguendo a macinare chilometri e successi in prova a ripetizione, arrivando a due impegni dal termine già con un vantaggio importante, 38”4 sui locali Gasperetti-Ferrari, al via con una Renault Clio R3, coloro che li sopravanzarono proprio nell’edizione 2012.

Gasperetti, che ha testato le nuove gommature Pirelli per le vetture R3, una volta capito che contro il lucchese non era possibile controbattere, a sua volta ha guardato a tenere sotto controllo “Ciava”, anche lui con una Peugeot 207 S2000, per consolidare “l’argento”. Per tutta la gara il veloce driver massese ha cercato di far suo il secondo posto, dando anche tanto spettacolo lungo i chilometri di speciali, senza però esito concreto ed alla fine ha saputo salire il podio, con merito, sul gradino più basso con una prestazione d’insieme decisamente positiva.

Le foto della gara (agenzia foto Frame):

Classifica finale assoluta

  1. Lucchesi-Ghilardi (Peugeot 207 S 2000) in 56’36.5;
  2. Gasperetti-Ferrari (Renault Clio R3C) a 44.7;
  3. ”Ciava”-Perna (Peugeot 207 S 2.0) a 56.8;
  4. Sulpizio-Giammasi (Abarth Grande Punto S 2.0) a 2’26.4;
  5. Giordano-Sichi (Mitsubishi Lancer Evo X) a 2’28.6;
  6. Smiderle-Marchi (Abarth Grande Punto S 2.0) a 2’38.1;
  7. Cavalieri-Bazzani (Mini Countryman R.R.C) a 3’07.6;
  8. Pinelli-Tricoli (Renault Clio R3C) a 3’15.9;
  9. Volpi-Massaro (Renault Clio R3C) a 3’20.9;
  10. Fasili-Garzuoli (Abarth Grande Punto S 2.0) a 3’29.8.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,



Commenta con Facebook

Lascia un commento