liburna-asfalto-sintesi-completa

Puntata 81 (PS81) – Coppa Liburna Ronde Asfalto 2014

In coppia con Matteo Romano, sulla datata ma efficace Peugeot 206 WRC della Vieffecorse, Pedersoli ha preso il comando della classifica già dal primo dei quattro passaggi previsti della prova, riuscendo a contenere le incursioni del massese Gabriele Ciavarella, al via con una Ford Fiesta R5, vettura dell’ultima generazione, sulla quale è stato affiancato da Perna.

All’interno della puntata la sintesi dei Top-Ten e delle classi con le interviste a fine gara ai protagonisti.

Ciavarella, alla sua seconda gara con la Fiesta R5, ha firmato un meritevole secondo posto assoluto. Con la vettura inglese “dell’ovale blu” ha cercato soprattutto di trovare il feeling ottimale in vista di impegni futuri. Il driver di Massa ha anche calzato per la prima volta gommature Michelin, cercando di capirne le reazioni e sensazioni, ed anche per lui l’unico brivido è arrivato durante la seconda prova, con una “toccata” posteriore con il solo danneggiamento del paraurti, mentre nella quarta ha nuovamente sofferto nell’interpretare l’accoppiamento pneumatici-assetto. Il gradino più basso del podio è stato appannaggio del pistoiese di Lamporecchio Luca Artino, affiancato da Tricoli, alla sua seconda gara al volante della Skoda Fabria S2000. Artino ha corso con l’ottica di migliorare il dialogo con la vettura boema senza prendere rischi, viste le condizioni iniziali di pioggia mentre oggi ha dovuto certamente affrontare una strada comunque difficile da decifrare.

Classifica finale assoluta Coppa Liburna Ronde Asfalto 2014:

  1. Pedersoli-Romano (Peugeot 206 Wrc) in 23’48.6;
  2. Ciavarella-Perna (Ford Fiesta) a 21.3;
  3. Artino-Tricoli (Skoda Fabia S2000) a 1’32.6;
  4. Scattolon-Grimaldi (Peugeot 208) a 2’03.7;
  5. Restano-Scalabrini (Renault Clio Rs Light) a 2’40.1;
  6. Bonuccelli-Marchetti (Peugeot 106) a 2’45.0;
  7. Bertini-Campilli (Renault Clio W.) a 2’46.5;
  8. Morelli-Guazzini (Renault Clio Light) a 2’59.8;
  9. Casipoli-Ciardi (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 3’06.1;
  10. Galliani-Galeotti (Renault Clio S1600) a 3’15.2;

Foto vincitori delle classi (by Yuri Benci):

 

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,



Commenta con Facebook

Lascia un commento