ricordo-catelani-bertoneri

Puntata 56 (PS56) – Omaggio a Valerio Catelani e Daniela Bertoneri

Non è stato facile preparare un video in loro memoria. Non è stato facile tornare con la memoria al tragico evento della notte del 22 Luglio 2012, ma ci sentivamo in dovere di farlo per loro e per tutti gli amici e parenti che li hanno ricordati fino ad ora. La devastazione di questo evento è rimasta nel cuore di tutti, lacrime che silenziosamente sono scese da chi ha conosciuto questi ragazzi, da chi non conoscendoli si è immedesimato nel dramma e ha pianto per l’assurdità di quanto successo.

Daniela Bertoneri e Valerio Catelani

Da sempre appassionati di motori, prima di approdare ai rally Valerio è kartista con ottimi risultati e questo gli permette di avere una grande sensibilità nel regolare le sue vetture e di dare ai vari preparatori indicazioni centrate sul comportamento delle stesse. Nel 2000 vince l’Open Master nei kart e crea la sua struttura la CTL Motorsport, dopo aver proseguito con i kart nel 2003 esordisce nei rally con la gara quasi di casa, il Rally del Carnevale con una Citroen Saxo VTS gruppo A e con a fianco un altro esordiente Mauro Benassi. Inizierà così la sua carriera nei rally: nel 2004 inizia a correre con Daniela e nel 2006 invece prendono contatto con la Renault Clio RS, al Ciocco distruggono la vettura, ma successivamente è un trionfo e nel 2007 si aggiudicano la classe N3 della VI Zona. Nel 2008 cambiano vettura e passano alla più impegnativa Mitsubishi Lancer Evo IX dove addirittura nel 2009 si aggiudicano la versione Challenge del Rally del Ciocco oltre che ottenere ottime prestazioni a livello anche assoluto. Fino ad arrivare ai giorni nostri dove il duo è protagonista sia del Challenge che dell’Open Rally e poi quella sinistra 2 che ha drammaticamente posto fine alla loro esistenza e che ha colpito tutti noi.

Ciao ragazzi, ci mancherete!

Tags: ,



Commenta con Facebook

2 commenti a “Puntata 56 (PS56) – Omaggio a Valerio Catelani e Daniela Bertoneri”

  1. matteo scrive:

    poveri ragazzi..

  2. umberto scrive:

    in questo periodo di festività il ricordo è ancora più duro e triste,

Lascia un commento